A proposito del giro

pv.jpg

L'edizione 2020 dell'Holy Gravel vedrà grosse novità in merito ai tracciati che saranno messi a disposizione, il 7 giugno prossimo, di tutti coloro che vorranno passare una fantastica giornata a pedalare in compagnia.

Per venire incontro ai gusti e alle abitudini di tutti gli amanti delle pedalate gravel, sono stati creati due tracciati: il percorso lungo e il percorso corto.

Il punto fermo fondamentale resta (come nell'edizione passata) la partenza da Sansepolcro, vista la confermata e felice appartenenza dell'Holy Gravel al Festival dei Cammini di Francesco. Tale relazione troverà la sua attuazione con il passaggio della manifestazione, col percorso lungo, per un tratto della tappa Città di Castello-Pietralunga del Cammino Francescano.

Grandi “protagonisti” di ambo i percorsi saranno il fiume Tevere, con i suoi meravigliosi e spassosi percorsi ciclabili e i colli dell'Altotevere, con i loro ottimi panorami e le loro dolci pendenze.

Significativi saranno anche i passaggi nei caratteristici centri storici di borghi e cittadine come Montone e Città di Castello, oltre alla sopracitata Sansepolcro.

Il tutto accompagnato prevalentemente da strade bianche e in terra battuta, intervallate da tratti in asfalto a basso traffico veicolare, inevitabili anche per non eccedere nella lunghezza e nel dislivello complessivi.

Di seguito vengono riportate le caratteristiche tecniche dei due percorsi.

Percorso lungo

Lunghezza 106.5 km

Dislivello 969 m

Massima pendenza in salita 10.7 %

Massima pendenza in discesa -10.6 %

 

Percorso corto

Lunghezza 50.2 km

Dislivello 271m

Massima pendenza in salita 7.6%

Massima pendenza in discesa -7.1%